Piero della Francesca al Museo

Civico di Sansepolcro

LUOGO DI NASCITA DI PIERO DELLA FRANCESCA

Sansepolcro

Anticamente Borgo del Santo Sepolcro, posto al confine con Umbria e Marche è il centro più popoloso della parte toscana dell'Alta Valle del Tevere, vista la sua strategica posizione è il capoluogo amministrativo della Valtiberina toscana, che ha dato i natali al pittore del Rinascimento Piero della Francesca di cui conserva, al Museo Civico, l'emblematica Resurrezione.

Dettagli del Tour

DURATA TOUR

3 Ore

MAX PARTECIPANTI

30/50

COSTO TOUR

120/160 €

Il museo è ospitato nell'antico palazzo, sede del comune fino agli anni sessanta. L'edificio attuale è il risultato di una serie di modifiche architettoniche cominciate da Galeotto Malatesta, signore di Rimini, la cui famiglia governò a Sansepolcro durante il XIV secolo.

 

Nel 1850 furono raccolte nel palazzo varie opere provenienti dal territorio circostante e nel 1892 vi fu trasferito, dalla chiesa dell'ospedale della Misericordia, il Polittico dipinto da Piero della Francesca.

 

Piero della Francesca nacque a Sansepolcro intorno al 1412 e questa città ospita, nel Museo Civico, quattro opere dell’artista. Il Polittico della Misericordia, che fu commissionato a Piero dall’omonima compagnia di Sansepolcro nel 1445, la Resurrezione, un grande affresco dipinto da Piero della Francesca sulla parete centrale della Sala dell’Udienza. L’opera è considerata dalla critica, tra le più rappresentative dell’artista. L’affresco rappresentante San Giuliano, ritrovato nel 1954 nell’antica chiesa di Sant’Agostino, denominata in seguito Santa Chiara e infine l’affresco staccato raffigurante San Ludovico, proveniente dal Palazzo Pretorio.

 

Il fulcro del museo è la sala dove Piero ha realizzato la Resurrezione, emblema e simbolo della città. Nel Museo, oltre a quelle dedicate a Piero della Francesca, sono visitabili altre 15 sale con opere che vanno dal XIV al XX secolo, oltre al tesoro della cattedrale e una sezione archeologica nei saloni seminterrati.

 

 

Tour Correlati

Uno dei borghi più belli d'Italia

Anghiari è inserito tra i Borghi più belli d'Italia e sicuramente è uno dei più pittoreschi. Il 29 giugno 1440 la pianura antistante Anghiari fu teatro di una famosa battaglia, passata alla storia appunto come battaglia d’Anghiari

Piero della Francesca ad Arezzo

Entrando in Arezzo due sono le tappe fondamentali per poter ammirare il genio stilistico del maestro biturgense: La Cattedrale, che fa da scrigno all’unicum della Maddalena e la cappella Bacci nella Basilica di San Francesco

Alla scoperta di

 Aboca Museum

L’azienda Aboca, situata a Sansepolcro, nell’ambito della sua specializzazione nella coltivazione e lavorazione di piante medicinali, offre la riscoperta del rapporto millenario che lega l’uomo alle piante medicinali.

Sei pronto a scoprire il cuore della Toscana?

FOLLOW ME

© 2010 Matteo Canicchi | P.IVA 02077160519

Designed by Andrea Donnini